Brianza, nasce la struttura provinciale del Siulp

Brianza, nasce la struttura provinciale del Siulp

Milano, 3.12.2019

La struttura brianzola del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori della Polizia (Siulp) è diventata autonoma e non è più sezione locale dipendente da Milano. Un passaggio significativo che è stato recentemente sancito dal primo congresso provinciale della neonata Siulp monzese. Il nuovo segretario è Giancarlo Baroni, 33 anni, nato a Verona. Baroni, il più giovane segretario Siulp d’Italia, ha iniziato la carriera nell’esercito ed è poi transitato nella Polizia di Stato. Ha sempre lavorato nelle Volanti: dapprima in Questura a Milano. In seguito ha prestato servizio nel Commissariato di Cinisello Balsamo, nella Questura di Napoli e, infine, in quella monzese. Al primo congresso provinciale hanno preso parte anche il questore di Milano, Michele Davide Sinigaglia, Felice Romano, segretario nazionale Siulp, e Rita Pavan, segretaria generale Cisl Monza Brianza Lecco.

Il Siulp è da sempre vicino ai valori della Cisl. In quest’occasione Romano ha incontrato il questore e ha ribadito l’impegno del Siulp nella richiesta di adeguate risorse per migliorare sia i servizi garantiti alla cittadinanza, sia le condizioni di lavoro degli operatori. Il Siulp è il sindacato di categoria più rappresentativo in ambito nazionale e a livello brianzolo. Qui gli iscritti sono una settantina. “Per la Questura di Monza – riconosce Baroni – la sofferenza più rilevante è legata alla carenza di personale. L’organico al momento non è adeguato alle richieste e alle esigenze del territorio brianzolo. Una situazione che determina, necessariamente, un grosso sforzo da parte di tutti gli operatori di Polizia per fare fronte alle differenti criticità relative alle attività di prevenzione e repressione, alla tutela delle fasce deboli, alle attività amministrative legate al rilascio di passaporti e licenze”. “La stessa questione – precisa Baroni – vale anche per le attività di specialità, come la Polizia Stradale e la Polizia Ferroviaria. L’impegno profuso dai colleghi è costante, ma la carenza di personale costituisce comunque un problema da risolvere al più presto. Il Siulp è pronto a farsi carico delle richieste dei poliziotti brianzoli per creare un clima lavorativo più sereno. Ed è ovviamente disponibile a collaborare con il questore per tutto ciò che riguarda la sicurezza della popolazione”.